HDTGM: A Conversation with Nic Cowan (co-protagonista di Surf Ninjas) - / Film

surf ninja

Che fine ha fatto il fratellino di Surf Ninja ? Sta ancora recitando? Stai ancora navigando? Usi ancora le arti marziali per rendere il mondo un posto più sicuro? Mi sono seduto con Niente, Cowan , che ha interpretato il fratellino Adam Surf Ninja , per scoprirlo ...





Come è stato realizzato

Sinossi: Quando i fratelli amanti del surf Adam (Nic Cowan) e Johnny (Ernie Reyes Jr.) scoprono di essere in realtà principi perduti da tempo di una piccola isola del Mar Cinese, intraprendono un'avventura piena di combattimenti per salvare il loro luogo di nascita da un tiranno assetato di potere.



Slogan: Surf's up! È ora di salvare il mondo!

Ieri Howl ha lanciato un nuovo podcast chiamato Come è stato realizzato: storie di origine , dove gli ascoltatori possono andare dietro le quinte per conoscere la realizzazione di film cult come Surf Ninja . Come è stato realizzato: storie di origine sarà disponibile esclusivamente su Howl (il codice sconto 'Bonkers' riceve un mese gratuito) , a partire da questi sei episodi a tema Surf-Ninja:



  1. Dan Gordon: Lo sceneggiatore di Surf Ninjas Dan Gordon parla dell'irruzione nel business, del fatto di essere stato preso di mira da Hollywood e dell'orrore unico di scoprire lentamente che il suo debutto alla regia era in realtà un programma di riciclaggio di denaro sporco per la mafia.
  2. Dan Gordon II: Nella Parte II, Dan parla di come Passenger 57 gli abbia insegnato a scommettere sempre sul nero, di come Wyatt Earp abbia generato un imitatore vendicativo e di come dopo anni di lotta, tutto ciò che è servito per realizzare The Hurricane è stata una realizzazione di tre parole.
  3. Dan Gordon III: Nella parte III, Dan rivela cosa gli hanno insegnato le sue disavventure con la folla su chi ha veramente ucciso JFK.
  4. Yoni Gordon: Il figlio di Dan, Yoni, che ride fino a un cameo da star in Surf Ninjas, condivide scoop dietro le quinte e parla delle stranezze accattivanti di Rob Schneider.
  5. Nic Cowan: L'attore Nic Cowan, che interpreta il fratellino Adam Surf Ninja , parla della strana vita di essere un attore bambino, del suo strano legame con Tone Loc e se sarebbe disposto o meno a prendere in mano la proverbiale tavola da surf se fosse chiamato a riprendere il suo ruolo per un Surf Ninja ruolo sequel.
  6. Ernie Reyes, Jr .: L'attore Ernie Reyes Jr., che interpreta Johnny in Surf Ninjas, parla del suo passato nelle arti marziali, segnando un ruolo da protagonista in Teenage Mutant Ninja Turtles II e l'eredità stranamente potente di un piccolo film chiamato Surf Ninjas ...

Oggi, è un piacere condividere un'intervista con Nic Cowan, che ha recitato nel film come uno dei summenzionati (e incorreggibili) ninja surfisti.

Sono passati alcuni anni dall'ultima volta che Nic ha recitato, quindi oltre a parlare del suo ruolo da protagonista in Surf Ninjas e di com'è stato girare il suo primo film in Thailandia, abbiamo anche discusso degli alti e bassi di Hollywood e della vita insolita dell'essere. un attore bambino.

Di seguito una copia della nostra conversazione ...

poster di ninja suft

Blake J. Harris: Hey Nic?

Nic Cowan: Sì.

Blake J. Harris: Ehi, sono Blake Harris. Come stai?

Nic Cowan: Ehi, Blake. È buono. Come stai?

Blake J. Harris: Sto bene. Sei ancora a lavoro?

Nic Cowan: Nah, sono libero come un uccello.

Blake J. Harris: Eccellente. Allora cosa fai in questi giorni? Dov'è il lavoro?

Nic Cowan: Sono un grafico e illustratore. Lavoro per un'azienda che attualmente produce accessori. Come roba con licenza. Quindi come Star Wars, Disney, Hello Kitty, Pokémon. Quel genere di cose.

Blake J. Harris: Come ci sei entrato?

Nic Cowan: Sai una cosa, ho fatto lavori così strani solo con il passaparola ... Come se non avessi cercato di essere un designer di accessori, ma avevo un amico che lavorava in azienda e avevo bisogno di un lavoro, quindi è lì che sono finito .

Blake J. Harris: Bello.

Nic Cowan: Ho lavorato nell'animazione. Tutti i tipi di cose casuali.

Blake J. Harris: Hai mai pensato ad un certo punto che saresti diventato un Surf Ninja professionista?

Nic Cowan: Ah no. Non sapevo nemmeno che fosse un lavoro, ad essere onesto.

Blake J. Harris: Beh, devi avviare il mercato per quello ...

Nic Cowan: Penso di sì, sì!

surf ninja

Blake J. Harris: Parlami di sabato sera [il live Come è stato realizzato? mostra che ha coperto Surf Ninjas]. Com'è andata?

Nic Cowan: È stato fantastico. Sì, è stata una cosa così casuale. Sai, sono un grande fan del podcast e sin dal primo giorno pensavo che forse avrebbero dovuto farlo Surf Ninja . E sai, ho provato a inviarlo alle bacheche. Ho amici che dicevano queste cose molto prima che iniziassi ad ascoltare. Ma poi ho visto il post sul fatto che fosse lo spettacolo dal vivo, tra tutte le cose, e vivo a Los Angeles. Quindi sono stato allo spettacolo dal vivo. Ma ovviamente era tutto esaurito. Quindi sono passato a Twitter, su cui non sono molto attivo, ma penso che dovrei diventarlo più attivo perché chiaramente ottiene il lavoro. Ma sì, ho mandato un messaggio a Paul e lui è tornato abbastanza velocemente. E il resto è storia.

Blake J. Harris: Si. Paul è davvero il migliore. Sono stato, sai, abbastanza fortunato da intrattenermi con un gruppo di, sai, persone di successo, e Paul è davvero il più simpatico e genuino di tutte le celebrità che abbia mai incontrato e conosciuto.

Nic Cowan: Puoi davvero dirlo. Si. Viene visualizzato anche sul pod o quando è in TV o altro. E poi ora che ho parlato con lui, solo quel poco che ho fatto, posso sentirlo totalmente.

Blake J. Harris: Buona. Sono contento che arrivi.

Nic Cowan: Si.

Blake J. Harris: Ma parliamo di te, torniamo indietro nel tempo.

Nic Cowan: Va bene.

Blake J. Harris: Come sei stato coinvolto con Surf Ninjas?

Nic Cowan: Beh, sai, stavo facendo la cosa dell'attore bambino. Avevo fatto degli spot pubblicitari, sai, alcuni episodi televisivi unici. La solita cosa. E poi arriva questa audizione chiamata Surf Ninjas e io ho detto: uh, che cos'è? Il riassunto dice che è un po 'come Ninja Turtles (era nel bel mezzo di tutto quel boom), non ricordo se sapevo che Ernie Jr. era già presente, ma ovviamente era di Ninja Turtles e Ninja Turtles 2, soprattutto, perché sai che aveva un ruolo di parola.

Blake J. Harris: Sì.

Nic Cowan: Quindi ero un fan di questo. Mi sono piuttosto emozionato abbastanza presto per quello che potrebbe essere. E ha iniziato a passare attraverso il processo di audizione.

Blake J. Harris: E cosa ricordi del provino? So che è stato molto tempo fa, comunque.

Nic Cowan: [ride] Sì, arriva tra 24 anni. Molto tempo fa. È strano pensare che gli anni '90 siano stati così tanto tempo fa.

Blake J. Harris: Sì, molto strano.

Nic Cowan: Ma ricordo che a un certo punto ho ricevuto un po 'più di sceneggiatura in modo da poterlo sentire. C'erano un paio di cose che ricordo sul processo di audizione. Uno era che nella sceneggiatura c'era pesantemente un 'Game Boy'. Al contrario di Game Gear). Non so se fosse solo un segnaposto o cosa (perché so che alla fine ho scoperto che Sega era un finanziatore del progetto.

Blake J. Harris: Sì.

surf ninja

Nic Cowan: Quindi avevano una posta in gioco enorme con il loro Game Gear e tutto il resto. Ma ricordo che, poiché Game Boy era nella sceneggiatura, portavo un Game Boy con me e aspettavo nella hall la mia chiamata. Per essere tipo: ehi, guarda, io sono quel ragazzo! Sono già lui! Il che è carino ... penso che abbia funzionato. Perché ricordo un agente di casting che passava e notava che ero entrato e ridacchiavo tra loro. Quindi forse ha funzionato. Forse era tutto quello che ci voleva per ottenere il lavoro.

Blake J. Harris: Ah.

Nic Cowan: Ricordo anche che nel processo c'è stato un punto in cui ero abbastanza sicuro di non aver ricevuto il film.

Blake J. Harris: Come mai?

Nic Cowan: C'erano due o tre richiami su tutta la linea, avvicinandosi a restringere il campo, e questo era quello in cui quelli di noi che leggevano per la parte stavano leggendo per la prima volta di fronte a Ernie Jr. ... Sono andato a leggere con lui, ma in nella sala d'attesa c'era questo ragazzo che gli sembrava perfetto. Sembrava proprio Ernie, ma più giovane. Quindi per me ho pensato: ci sono le mie possibilità, ha ottenuto il ruolo di sicuro. E io ... non so se questo abbia influito sulla mia audizione, ma ricordo di essermi sentito rifiutato quando me ne sono andato. Senza nemmeno che me lo dicessero, mi sono semplicemente sentito: beh, quello era quello, sulla prossima cosa. Ma alla fine ho ricevuto un'altra chiamata.

Blake J. Harris: Quello che è successo?

Nic Cowan: Si scopre che a Ernie piacevo me e la mia interpretazione e che gli ricordavo uno dei suoi veri fratelli minori. A chi assomiglio davvero. Assomiglio più a suo fratello minore di quanto questo altro ragazzo sembrava guadagnare. Quindi immagino che in un certo senso lo sentisse e abbiamo vibrato ... e ha avuto una grande voce in capitolo, penso, perché i fratelli hanno avuto così tante scene insieme quindi penso che volesse scegliere qualcuno che non fosse una diva e che non potesse, sai, fai a modo suo da un sacchetto di carta.

Blake J. Harris: Ah, sì ... anche prima hai detto che stavi facendo la 'cosa dell'attore bambino'. È stata una tua scelta? È stata una scelta da parte dei tuoi genitori? E quali sono i ricordi ... Immagino sia piuttosto brutale, molti rifiuti per un ragazzino. Com'è stato per te?

Nic Cowan: Sì, beh, era assolutamente qualcosa che volevo fare. Non è mai stato messo su di me, non è mai stato tirato fuori. Ho iniziato ufficialmente quando avevo 8 anni. Sono stata cresciuta da mia nonna e mia madre, quindi mia nonna era sempre a casa. E un giorno le ho detto: 'Penso di volerlo fare'. Stavo guardando alcuni ragazzi in televisione e le ho chiesto 'posso farlo'. E lei dice: 'Beh, se è qualcosa che vuoi davvero fare, cosa ti piacerebbe provarlo?' E ho detto: 'Sì, mi piacerebbe.' Quindi l'ha presa. Ho fatto la ricerca e ho capito come ottenere agenti. Non lo so. Ha capito e ho capito come mettermi di fronte agli agenti e abbastanza rapidamente ho iniziato a fare audizioni.

Continua a leggere Una conversazione con Nic Cowan (co-protagonista di Surf Ninjas) >>