Dove sono tutti i franchise di Black Action oltre l'equalizzatore? - / Film

Qual è il tuo franchise d'azione preferito (due o più film) interpretato da un protagonista nero? Senza conoscere la tua scelta esatta, farò un piccolo pronostico e immagino che tu sia andato con un'azione / commedia. Se sbaglio, è perché sei vecchio e hai scelto qualcosa degli anni '70 oppure hai scelto Lama .

La più grande novità di questa settimana vede il ritorno di Robert McCall di Denzel Washington L'equalizzatore 2 , e non solo è una buona notizia per i fan dell'azione - il film è un solido pezzo di carattere punteggiato da emozionanti ritmi d'azione - è anche una sorta di pietra miliare per i franchise d'azione a guida nera. Anche se non c'è rarità di film d'azione con protagonisti neri, anche uno sguardo superficiale a quelli che hanno generato sequel negli ultimi 30 anni rivela qualcosa di strano.





Sono tutte azioni / commedie.



A partire dal Poliziotto di Beverly Hills (1984) a Percorrere (2014) - non è una questione di qualità in quanto molti di loro sono divertenti pezzi di intrattenimento, ma fino all'ultimo, sono film incentrati sulla commedia tanto o più che sull'azione. Ancora una volta, non di per sé un problema, ma i franchise d'azione a guida bianca, al contrario, possono andare in entrambi i modi con serie comiche come Il Kingsman (2017) o 21 Jump Street (2012) e una tariffa più seria come Jason Bourne (2016) o Il trasportatore (2002).

Il regista Antoine Fuqua torna per L'equalizzatore 2 insieme a Washington, ed è il primo sequel per entrambi. Inoltre, è anche il primo franchise d'azione serio con un vantaggio nero da decenni. Decenni! Certo il Lama la trilogia è un'eccezione, ma sebbene non siano commedie, i film sono fantastici per natura e quindi non si adattano davvero qui. (I supereroi e la maggior parte degli adattamenti dei fumetti vengono saltati per ragioni simili.) Questo ci lascia con il turno di Eddie Murphy 48 ore (1982) e il vecchio Danny Glover nei primi due Arma letale film alla fine degli anni '80, ma anche se accetti Glover come protagonista dell'azione in quest'ultimo (non lo faccio perché è un sollievo comico di secondo violino per la follia piena di testosterone di Mel Gibson), entrambe le serie si sono immerse pesantemente nella commedia con le loro voci degli anni '90.



E questo è tutto per le eccezioni. (Ce ne sono di che mi sono perso? Probabilmente ... e mi aspetto che le persone li indichino educatamente nei commenti qui sotto).

A parte quelli, devi tornare indietro agli anni '70 per trovare franchise d'azione che mettano gli attori neri a capo di film seri. Uno dei primi in realtà è iniziato il decennio prima con il 1967 Nel calore della notte . Saresti perdonato per non aver ricordato, ma Virgil Tibbs di Sidney Poitier è tornato altre due volte per combattere il crimine e prendere a calci in culo Mi chiamano Mister Tibbs! (1970) e L'organizzazione (1971). I follow-up non hanno mai raggiunto lo status culturale dell'originale poiché erano più specifici nella loro trama, ma l'elemento razziale entra ancora in gioco quando Poitier esercita la sua autorità su alcune persone che preferirebbero non farlo.

Anche gli anni '70 ci hanno regalato Albero (1971), Il grande punteggio di Shaft (1972) e Albero in Africa (1973) Macellazione (1972) e La grande fregatura del massacro (1973) Cesare nero (1973) e Hell Up in Harlem (1973) e su un tecnicismo, potresti includere Foxy Brown (1974) che era originariamente inteso come un sequel di Coffy (1973). La qualità varia e ci sono momenti occasionali esagerati per l'umorismo, ma in genere sono affari brutali quando si tratta di violenza, emozioni e questioni sociali.

La maggior parte di questi film rientra nel sottogenere blaxploitation, e una lettura cinica della situazione suggerirebbe che gli studi cinematografici e l'America in generale preferiscono che i loro seri protagonisti neri riconoscano anche un elemento criminale. I film sono nati per colmare una lacuna nel mercato culturale dei film d'azione incisivi con eroi neri seri (o antieroi), ma una volta che il blaxploitation ha fatto il suo corso, quel divario è riapparso con una vendetta.

Questo non vuol dire che non ci siano stati molti film indipendenti, inclusi più di alcuni che erano intesi come chiari inizi di franchise o film che meritavano semplicemente un sequel. Quest'anno ha visto due aspiranti Maria la fiera e Super Fly , ma nessuno dei due personaggi tornerà presto nei cinema. Per essere onesti, non sono buoni film, ma i tentativi passati con film di gran lunga migliori includono Azione Jackson (1988), Passeggero 57 (1992), Gangstas originali (millenovecentonovantasei), Albero (2000), Miami vice (2006), Traditore (2008), Cintura rossa (2008), Colombiano (2011) e Alex Cross (2012). Ognuno di questi presenta personaggi principali pronti per il franchise, ma ciò non è accaduto.

Cosa è successo in quello stesso lasso di tempo? Lo sterminatore (1980), Fuga da New York (diciannove ottantuno), Dispersi in azione (1984), Il duro (1988), Kickboxer (1989), soldato universale (1992), Cecchino (1993), Missione impossibile (millenovecentonovantasei), Dietro le linee nemiche (2001), L'identità Bourne (2002), Il trasportatore (2002), La Marina (2006), Prese (2008), 12 colpi (2009), Il meccanico (2011), Jack Reacher (2012), La caduta degli dei (2013), John Wick (2014), oltre alle avventure in corso di James Bond, John Rambo, Mad Max, Dirty Harry e Desiderio di morte film.

Allora qual è il problema?

Mi scuso in anticipo, ma il problema non è esattamente bianco e nero. La metà di quei film a guida nera menzionati sopra non è riuscita a dare fuoco al botteghino, lasciando la mancanza di un seguito una decisione finanziaria, ma gli altri hanno guadagnato due o tre volte il loro budget, il che era più che sufficiente per giustificare i sequel di alcuni dei film a led bianchi. In un mondo migliore Azione Jackson sarebbe diventata un'intera serie per Carl Weathers, e avremmo dovuto scommettere su Wesley Snipes molte volte da allora Passeggero 57 . Un seguito a quello di Zoe Saldana Colombiano si vocifera da anni, ma ancora non c'è stato alcun movimento concreto.

Mentre i seri eroi bianchi si sono moltiplicati come conigli armati di pistola nei multiplex, le loro controparti nere sono state costrette a trovare il divertente nella loro stessa ricerca della gloria del franchise. 48 ore Il successo ha spostato Murphy in tre Poliziotto di Beverly Hills film, condivisi da Will Smith e Martin Lawrence Cattivi ragazzi (1995) mentre trovavano il successo di serie individuali con Uomini in nero (1997) e Big Momma's House (2000), rispettivamente. Kevin Hart ha un terzo Percorrere in arrivo - e non scommetterei contro un secondo Central Intelligence (2016) - e Chris Tucker ha finanziato in modo intelligente il suo intero futuro con il Ora di punta (1998) filmati. Non sono accaduti, ma sono seguiti L'ultimo boy scout (1991), Hancock (2008), Dinamite nera (2009), Scappatoia (2010) e 2 pistole (2013) sarebbe stato anche il benvenuto. (E sì, ho incluso solo Scappatoia per vedere se stavi prestando attenzione.)

Ancora una volta, questo non è un colpo all'azione / commedie, poiché la maggior parte di quelle sopra menzionate sono un divertimento fantastico che sono felice di vedere continuare, ma la mancanza di film d'azione a guida nera con una tendenza seria è notevole e strana. Il pubblico è lì, quindi perché non sono i sequel? L'equalizzatore 2 è un film fantastico e, sebbene ci siano momenti divertenti, rimane fedele all'originale concentrandosi su questioni serie e una performance senza fronzoli di Washington. Merita di fare bene al botteghino e si spera che il successo ribalti questa anomalia del franchise.